Fiorello contro Tiziano Ferro: “Hai scatenato odio contro di me”

Protagonisti

Fiorello contro Tiziano Ferro: “Hai scatenato odio contro di me”

Volano coltelli a Sanremo tra lo showman e il cantante

Condividi

Altro che pace. Tra Tiziano Ferro e Fiorello volano coltelli. Il festival dell’armonia e dell’amicizia sta per trasformarsi in una guerra. Senza esclusioni di colpi.

A cominciare è stato il cantante che dal palco dell’Ariston ha lanciato l’hastag #fiorellostattezitto imputandogli la responsabilità di aver fatto slittare a tarda ora la sua esibizione. Poi Tiziano si è scusato con tanto di lettera pubblica, ma non è bastato. Amadeus ha cercato di metterci una pietra sopra ma dopo il silenzio di queste ore Fiorello non ha resistito. E con Selvaggia Lucarelli, che lo ha intervistato per il sito TPI, si è lasciato andare a lungo sfogo.

“Accetto le critiche, accetto che si dica che non faccio ridere, qualunque cosa, ma Tiziano Ferro ha fatto una cosa che non si fa… – ha detto Rosario – Un po’ di tempo fa ha detto in tv che le parole hanno un peso, ed è vero. Tu lanci un hashtag dal palco di Sanremo e sai cosa scateni, come se poi fosse colpa mia se ci sono 50 mila ospiti e si fa tardi la sera. Noi parliamo tanto di cyberbullismo e non valutiamo le conseguenze? Tiziano Ferro non è responsabile? Lui lancia un hashtag, lo immagina che i suoi fan lo seguiranno e mi insulteranno. Ha fatto una cosa grave. Ha lanciato una campagna d’odio nei miei confronti”.

Non solo. Fiorello confessa di essere stato male per gli insulti: “Se non volevi allora dopo ti deve dispiacere, perché scateni violenza, abbiamo responsabilità nei confronti dei nostri figli, c’è gente debole, che si butta dalla finestra, io sono io, a me non me ne frega niente, però c’è chi non regge. Tiziano deve capire, deve crescere anche lui. Io sono stato male per gli insulti”.

Cosa succederà stasera? Faranno pace in mondi visione?

© Tutti i diritti riservati

Condividi